A causa dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus e la conseguente incertezza delle tempistiche per la ripresa degli eventi, abbiamo deciso di modificare il format del Congresso trasformandolo da residenziale a virtuale. In questo modo offriamo l’opportunità a tutti coloro che ogni anno seguono questo progetto di non perdere l’edizione di Lecce 2020.

 

Le malattie reumatiche nelle sue diverse forme, presentano un alto impatto sia economico che sociale e quindi un’individuazione precoce di una malattia permetterebbe di ridurre la mortalità, la co-morbidità e anche i costi dovuti alle eventuali recidive.

 

In questi termini la collaborazione tra Reumatologo e Radiologo acquista un’importanza sempre maggiore relativamente a procedure condivise di snellimento del Decision Making.
In particolare se il Radiologo e il Reumatologo interagiscono sin da subito, per definire quale scelta compiere tra i diversi approcci radiologici da adottare in relazione alla patologia e del distretto articolare (o extra-articolare) interessato, possono determinare sin da subito la strategia più adatta al quadro clinico considerato e peculiare per ogni singolo paziente.

 

Il progetto si compone di una serie di moduli legati al concetto di Decision Making condiviso in Reumatologia, ciascuno dedicato a un distretto anatomico all’interno dei quali i Radiologi e Reumatologi si confrontano in uno scambio dinamico di know-how.

 

Maggiori informazioni relative alle tematiche affrontate nelle passate edizioni posso essere consultate al capitolo dedicato nel sito del Congresso.

 

Il progetto ha tutti i requisiti per essere vissuto in modo partecipato e tale da incrementare il bagaglio tecnico-scientifico dei Radiologi e dei Reumatologi che saranno coinvolti.

 

Dott. Maurizio Muratore